Una studentessa prodigio italiana è stata arrestata dopo aver pubblicato una metodica su come pulire la prostata che può salvare milioni di vite!


Dopo la liberazione ha ricevuto il più alto premio medico della nazione per aver scoperto un metodo per curare la prostatite e prevenire la morte prematura a causa di cancro ed adenoma.


La primavera del 2019-го al congresso Europeo di urologia è successo qualcosa di incredibile. Tutta la sala si è alzata 10 minuti per applaudire la persona che stava in tribuna. Parliamo di Elisabetta de Nardis, studentessa italiana. Proprio lei ha proposto di usare una formula unica che permette di curare la prostatite in maniera completa e di prevenire problemi letali futuri.

Elisabetta ha proposto un’idea fantastica e le migliorie strutture italiane e tedesche si sono occupate della realizzazione del preparato. Il preparato è stato messo a punto ed ha mostrato risultati ottimi.

Come il nuovo preparato può salvare milioni di vite e perché i cittadini moldavi possono ottenerlo in maniera praticamente gratuita ve lo raccontiamo con questo materiale.

Giornalista: "Elisabetta, fai parte dei 10 studenti più intelligenti al mondo. Perché hai deciso di occuparti proprio di urologia?"

Sinceramente non ho molta voglia di parlarne in pubblico, ma la motivazione è puramente personale. Qualche anno fa mio padre si è ammalato di cancro alla prostata ed è morto. Sembrava andasse tutto bene, poi è arrivata la morte. Allora ho iniziato a tentare di studiare tutto quello che riguardasse questo problema e qualsiasi altro Problema legato all’urologia. Sono rimasta scioccata quando ho capito che la maggior parte delle pillole in vendita in farmacia sono composte da soli prodotti chimici che non fanno che danneggiare l’organismo. Mio padre le prendeva ogni giorno.

Negli ultimi tre anni mi sono completamente immersa in questo argomento. In realtà il nuovo metodo per sbarazzarsi della prostatite di cui tutti parlano adesso l’ho scoperto nel processo di stesura della mia tesi. Mi sono resa conto del fatto che avevo scoperto qualcosa di nuovo. Ma non potevo nemmeno pensare che ciò avrebbe causato un tale interesse da parte di varie strutture.

Giornalista: ti hanno arrestato dopo la scoperta giusto?

Sì, 3 giorni dopo il mio intervento alla conferenza. Per fortuna, lo staff della principale università medica di Roma mi aveva già contattato. Hanno anche contribuito a risolvere questa situazione con le forze dell'ordine.

Giornalista: e qual è stato il problema?

Alcuni dei principali concorrenti nel mercato avevano paura del mio possibile accordo con l'Università Nazionale ed altre istituzioni per lo sviluppo di un farmaco innovativo. Allora era già chiaro che sarebbe stato in grado di curare completamente della prostatite a prezzi ottimali e che avrebbe avuto ottimi effetti sulla potenza sessuale. Non ne so molto, ma i farmaci per la prostatite sono una delle sezioni di mercato più redditizie. Nessuno vuole perdere milioni o miliardi a causa di alcuni studenti innovativi. Pertanto, hanno creato una serie di problemi dal nulla. Apparentemente contavano sul fatto che io non capissi nulla a riguardo e che non ci sarebbe stato nessuno a proteggermi. Ma non appena gli avvocati hanno agito è diventato chiaro che era stato tutto preparato a tavolino. Mi hanno lasciato andare ed il caso è stato chiuso.

Giornalista: Poi non ci sono più stati problemi?

Non ci sono più problemi ma ovviamente hanno provato più volte a rubarmi le formule. Non appena sono comparse le prime pubblicazioni riguardanti la mia metodica ho iniziato a ricevere offerte per comprare le mie idee. I primi sono stati dei francesi che mi hanno offerto 120 mila euro. Poi c’è stata una holding farmaceutica americana che mi ha proposto ben 2 milioni di dollari. Ora ho dovuto cambiare numero di telefono e non entro più nei social network perché ogni giorno ricevo nuove offerte.

Giornalista: però a quanto ne sappiamo non hai ancora venduta la formula vero?

Esatto. Certo non Sembrerà il massimo ma non ho inventato tutto questo per farci lucrare sopra le persone. Che succede se vendo la formula? La brevettano, ne proibiscono la produzione e moltiplicano il prezzo. Io sarò pure giovane ma non sono stupida. È chiaro che in questo modo sarà impossibile per le persone comuni di liberarsi di questo problema con la prostata. Un mio amico, un medico straniero, mi ha detto che un preparato del genere lo venderebbero a 1000 dollari. Ma di che stiamo parlando? Chi se lo potrebbe permettere in Italia a 1000 dollari la confezione?

Per questo quando mi hanno offerto di produrlo con le strutture nazionali non ci ho pensato due volte, ho accettato subito. Ho lavorato assieme ai migliori esperti Dell’istituto di urologia, dell’istituto medico nazionale e perfino dell’istituto di cardiologia. È stato incredibile, ha superato ogni test clinico ed ora è disponibile per le persone.

La produzione del preparato è stata coordinata da Vincenzo Salieri, professore e noto urologo italiano. Gli abbiamo chiesto di raccontarci qualcosa di più sul nuovo preparato e soprattutto sui piani che ha riguardo alla sua distribuzione.

Giornalista: "In cosa consiste l’idea di questa studentessa prodigio? Aiuta veramente a liberarsi della prostatite?"

La sua idea consiste in un approccio completamente nuovo nei confronti della lotta alla prostatite. Come agiscono i vecchi preparati? Allargano i vasi sanguigni ed eliminano i sintomi dolorosi. In questo modo però lo sforzo del cuore è nettamente maggiore, e la morte si avvicina, si rischiano infarti ed ictus. Tuttavia non agiscono affatto sulla vera e propria causa della prostatite, ovvero non ripristinano la corretta circolazione sanguigna nell’area della prostata. Il problema continua e non fa che peggiorare ogni volta che si assume un preparato di questo tipo.

La sua idea invece permette di pulire i piccolo capillari e le arterie da tutto ciò che è dannoso. In questo modo si prevengono adenoma e prostatite. Ma la prevenzione non basta quando si è a livelli tali da osservare già la necrosi. Per questo abbiamo avuto bisogno di grandi sforzi per rendere il preparato e la sua formula più potenti in modo da combattere la prostatite a qualsiasi stadio.

Giornalista: "La prostatite è realmente così pericolosa"

Avete visto le statistiche sulla mortalità in Italia? Quanti muoiono per malattie oncologiche associate alla prostatite, lo sapete? Il 63 percento! Più di due terzi. Avete visto almeno una persona che morta di prostatite, che non ha avuto il cancro? Scommetto di no. E anche i dottori negli obitori non negano. Perché questo non succede. Tutti coloro che sono morti di prostatite a seguito di insufficienza renale, insufficienza cardiaca, cancro alla prostata, ecc. Hanno avuto inizialmente problemi di prostatite. Tutti! In Occidente, si è capito da tempo che è la prostatite maschile a provocare tutto ciò. Bisogna capire sempre quel sia la causa dei problemi ... Rimuovi la causa e anche la potenza tornerà anche a 90 anni. E se rimuovi le conseguenze invece della causa, allora puoi prendere anche cento pastiche ogni giorno e il risultato sarà sempre e comunque uguale a zero.

La prostata si sporca e s’intasa con l'età, il livello della sua funzionalità diminuisce. L'afflusso di sangue peggiora, si verificano i primi casi di necrosi. In questa fase compaiono i primi sintomi: dolore ai testicoli o durante la minzione, necessità di andare spesso in bagno, disfunzioni sessuali, dolore all'addome inferiore dopo il rapporto sessuale. Se si sono manifestati questi sintomi, la persona ha già avuto seri problemi con la prostata e deve essere urgentemente trattata.

Giornalista: "Ed i medicinali? Ne esistono una miriade di preparati pretrattate questo problema."

È proprio questo il problema, ne servono tantissimi. Ma sono tutti basati sul principio descritto in precedenza. I farmaci espandono forzatamente i vasi sanguigni nella prostata e nel sistema urogenitale, danneggiano le loro pareti, sovraccaricano i reni, il cuore. Sì, rimuovono i sintomi della prostatite e la persona migliora per un breve periodo di tempo. Ma in generale, influenzano piuttosto negativamente il corpo in cambio di qualche piccolo effetto positivo. Con il loro aiuto, è impossibile sbarazzarsi della prostatite. Qui Elisabetta aveva perfettamente ragione. Se osservi le formule dei farmaci nelle farmacie, qualsiasi specialista può capire che non dovrebbero nemmeno essere assunti.

Giornalista: "Come si chiama il vostro preparato? Ce ne parlerebbe un poco?"

Il preparato si chiama "Urotrin". È efficace in quanto agisce grazie al suo effetto complessivo sull’organismo, contiene componenti naturali super concentrati. "Urotrin" pulisce completamente la prostata ad ogni cosa superflua, come anche reni e sistema urinario. Si ripristina una circolazione sanguigna nella norma e vengono bloccati i processi di necrosi. La prostata smette di soffrire l’infezione e guarisce tutto il sistema urinatorio. Dopo un ciclo di cura un uomo viene completamente rimesso in sesto e si scongiura il rischio di incorrere in un cancro alla prostata, scompaiono i problemi di minzione e tutti gli altri tipi di problemi simili.

In più noi ed Elisabetta, ce l’abbiamo messa veramente tutta. Il preparato non è il solito mix di formule chimiche che troviamo in tutti i preparati, è un super concentrato unico di componenti naturali di origine vegetale. In questo modo non è solo super efficace, ma anche sicuro se si esegue un ciclo di cura.

In soli 2-3 giorni dopo l’utilizzo della crema scompare l’infiammazione in tutto l’apparato urinatorio. In seguito si può notare una pulizia, come anche un ripristino. A differenza della chimica farmaceutica "Urotrin" non ha effetti negativi su cuore o altri organi.

Giornalista: "Ma il vostro preparato verrà venduto in farmacia? Quanto costerà a proposito?"

Penso che voi sappiate che non appena siamo riusciti a creare qualcosa di forte ovviamente le case farmaceutiche hanno iniziato ad attaccarci su tutti i fronti. Inizialmente hanno offerto ad Elisabetta di comprare la formula. Non per metterlain vendita, ma semplicemente per evitarne la vendita. La cura della prostatite è il mercato più roseo al mondo i quanto a medicinale. Solo in USA si vendono medicinali per miliardi di dollari. Il nostro medicinale può cambiare in maniera radicale la situazione del mercato. Perché la gente dovrebbe continuare a spendere cifre assurde ogni mese ora che con un ciclo di "Urotrin" ci si può dimenticare ogni problema?

Le catene di farmacie sono partner di aziende farmaceutiche che lavorano a stretto contatto. E naturalmente dipendono dalle vendite di farmaci. Quindi non vogliono nemmeno sapere di noi con la nostra scoperta. Nonostante sia ora l'unico farmaco ufficialmente raccomandato in Italia per il trattamento della prostatite e la prevenzione di complicanzioni sotto come oncologia, adenoma, ictus o infarto.

Giornalista: "Ma quindi se "Urotrin" non c’è in farmacia dove lo si può trovareь?"

Abbiamo deciso che se le farmacie di noi non vogliono neanche sentirne parlare, allora possiamo tranquillamente farne a meno. Abbiamo organizzato una distribuzione diretta di "Urotrin". Senza intermediari commerciali. Abbiamo discusso diverse Possibilità e abbiamo scelto quella più efficace. Chiunque voglia acquistare "Urotrin" può semplicemente compilare il modulo sul sito dell’istituto, in seguito vi contatterà un nostro consulente per aiutarvi e per inviarvi il preparato. Su ordinanza del 22.22.222 il sito è già stato creato ed è attivo. Ognuno ha internet al giorno d’oggi. Anche se non si ha il pc si può comunque usare il telefono. Ognuno può compilare l’ordine senza problemi.

Ogni persona che compili il modulo entro il 22.22.222 (compreso), riceverò una confezione di "Urotrin" a 39. Il preparato è completamente naturale e la sua produzione non è affatto economica. È in corso un’offerta assieme al nostro istituto per attirare l’attenzione della popolazione verso il preparato. Speriamo che funzioni l’effetto "passa parola" e che ogni persona che voglia curarsi possa raccomandare il preparato ai propri amici.

Giornalista: "E quanto costerà il preparato per tutti gli altri?"

Il costo di produzione è di circa 150EUR per confezione. Ora siamo riusciti a concordare con la direzione che compenseranno una parte del costo per il cliente finale. Oltre il 55%. Fortunatamente, in cima comprendono l'importanza di rendere tale droga disponibile per l'intera popolazione del paese e non solo per i singoli, tutti devono avere "Urotrin" e fino a quando il farmaco stesso non verrà esportato, vendendolo solo in Italia, a causa di numerose richieste, è possibile che alla fine esporteremo il farmaco anche in Europa.

Chiunque compili il modulo entroо 22.22.2222, riceverà una confezione di "Urotrin" a 39.


Attenzione!
Il nostro portale mette in palio uno sconto aggiuntivo su Urotrin. Tentate la fortuna e premete il tasto "SPIN". Se sarete fortunati potrete ordinare il preparato ad ancora meno! Buona fortuna!

SPIN
Conveniente! 78
39

Affrettatevi a fare l'ordine prima che lo sconto passi al prossimo lettore, la vostra offerta unica termina tra:
09 : 17

Ricordate, l'offerta speciale è valida fino al: 21.01.2020 (compreso)


Ultimo commento

commenti si rinnovano
GiorgiaHo effettuato l'ordine. Con lo sconto! Spero andrà tutto bene
RispondereOra
EricaNon ti preoccupare! Non è la prima volta che ordino Urotrin, tutti gli ordini arrivano senza problemi
RispondereOra
EmiliaOggi ho riveuto Urotrin. Lo userò, dovrebbe aiutarmi.
RispondereOra
AssuntaGrazie per la possibilità di ordinare con lo sconto! Io anche proma ordinavo Urotrin, ma costava di più. Che dire, costava tanto, ma per questa efficacia non ho paura a spendere.
RispondereOra
BrigidaL'articolo è interessante, ci proverò. Ne ho ordinato subito diversi, spero aiuti.
RispondereOra
PietroCerto che aiuta! Per me già non è necessario, ma conosco molte persone che lo usano
RispondereOra
Produttore UrotrinAttenzione! Per via del fatto che Urotrin a breve sarà in vendita nelle farmacie, la quantità di prodotto disponibile è limitata, potrebbe non bastare per tutti. Solo oggi ne abbiamo vendute 5000 confezioni.
RispondereOra
LeonardoNe ho ordinate diverse confezioni visto che tra poco sarà in vendita solo in farmacia. E si sa che costerà il doppio.
RispondereOra
GiorginaUn mio amico è appena tornato dal Giappone e li già vendono in farmacia Urotrin. Li costa $70 una confezione, e la gente lo compra! Incredibile!
RispondereOra
AlessiaMeno male, appena in tempo. Grazie, prima non conoscevo questo prodotto. Ho letto una recensione su internet, sono tutti contenti, basta non comprarlo falso, meglio ordinare qui.
RispondereOra


Commenti: 14
Mostra tutti i commeti
  • Popolari
  • Per tempo
Giorgio Lama

Ho avuto problemi di urinazione, sono un camionista. Stavo già pensando di ricoverarmi, stavo molto male. Ora vado in bagno ogni 4-5 ore. Nella testa non mi riesco a capacitare come avessi fatto a comprare tante cose inutili.

Rispondere
12
Armando Giuliani

Ho tantissimi problemi ormai. Spero che mi aiuti... A questo prezzo poi, per un preparato totalmente naturale è veramente poco.

Rispondere
10
Grazia Villani

Io l’ho dato di nascosto a mio marito….l’ho fregato:) Ora prostatite e potenza sessuale non sono più un problema:)))

Rispondere
20
Michele Franzoni

Ne ho letto su qualche rivista medica di questo preparato. Se non sbaglio ne parlava un noto urologo internazionale...

Rispondere
8
Federica Lava

Urotrin aiuta veramente tanto! L’ho preso per mio marito, aveva praticamente il cancro alla prostatite. Grazie a Urotrin è passato tutto. Lo consiglio


Rispondere
9
Renato Sereni

Ho fatto un ciclo di cura, mi ha aiutato. Ne prendo un altro per sicurezza… ho paura che mi ritorni il problema

Rispondere
13
Pietro Verde

Ce l’ho fatta! Domani vado a ritirarlo alla posta

Rispondere
20
Sergio Villani

sono 2 settimane che lo prendo, per lo meno ho smesso di correre al bagno!!!

Rispondere
7
Antonina Urso

Nelle cliniche c’è solo il caos. Da tempo non ci andiamo, tanto è inutile. Nelle cliniche private ti levano tanti di quei soldi che poi non sai che fare. Non ci sono alternative. Sono molto felice di questa possibilità, ora si può ottenere Urotrin a 39.

Rispondere
11
Anna Porro

Ho letto le recensioni e ho capito che va preso! Vado a fare l’ordine.

Rispondere
18
Sara Sensi

Ho fatto l’ordine, niente di complicato. Dopo 3 giorni mi è arrivato alla posta. Grazie mille ragazzi!

Rispondere
16
Federico Claudio

È un vero e proprio miracolo. Avevo la prostatite ad uno stadio incredibile, ed avevo anche problemi di potenza sessuale. Mi faceva male il cuore, avevo problemi di pressione. Ora sto bene. Finalmente sono felice con mia moglie


Rispondere
15
Effettuate il login per commentare

Congratulazioni!

Potete ordinare Urotrin con lo sconto del 50%!

Ok
Vă felicităm!

Aţi primit o reducere de -50% pentru Urotrin!

Ok